Tarte-tatin alle cipolline borrettane

Tarte-tatin alle cipolline borrettane

Da quando ho aperto questo blog ho iniziato a seguirne anche molti altri, per vedere, migliorare, imparare cose nuove, ma anche per confrontarmi! Attraverso instagram ho incontrato stefyboulangerie e da qui ho conosciuto il blog WelcomeBa(c)kery di Stefania Russo e Daria Padovan, così siamo entrate in contatto ed abbiamo iniziato a seguirci. Sul loro blog sono stata colpita dalla versione di Stefania della Tarte tatin con cipolle rosse caramellate che ho voluto assolutamente provare e farne poi una versione mia!

Sul blog di Stefania potete trovare la versione tradizionale, ma io oggi vi darò la mia versione rivisitata in maniera un po’ alternativa come mia abitudine!! 

Tarte-tatin alle cipolline borrettane


 INGREDIENTI dosi per teglia da 24 cm

per Pasta briseè

200 g farina kamut
60 g ghee (o se preferite 80/100 gr di burro)
sale un pizzico 
Un cucchiaino di curcuma 
per la farcia
Cipolline borrettane tante da ricoprire una teglia da 24 (un paio in più perchè poi si ritirano)
3  cucchiai di aceto balsamico
3 cucchiai rasi di zucchero di canna integrale
Acqua fredda per impastare 

 

 PREPARAZIONE

Prepariamo la pasta brisè

Prepariamo la pasta brisè alternativa, mettete la farina in una ciotola con la curcuma e mescolatele assieme, poi il sale ed il ghee (a temperatura ambiente è solido, ma non duro) lavorate ora la faina ed il burro come se li voleste prendere a pizzicotti, finché non otterrete un una specie di sabbiolina di farina. A questo punto aggiungendo poca acqua alla volta impastate velocemente fino ad ottenere una palla compatta. Mettete in frigo a ripostare per mezzora.

aggiungendo poca acqua alla volta impastate velocemente fino ad ottenere una palla
Nel frattempo pulite e cipolline borrettane (ho scelto queste perché oltre ad averle in casa sono quelle che uso da fare in agrodolce tradizionale, per cui sapevo che come sapore sarebbero state indicate) mettetele nella pirofila quasi coperte d’acqua e cuocetele in forno a 180/190° per 20 min . 

 

 

Togliete l’acqua in eccesso dalle cipolle e aggiungete aceto balsamico e lo zucchero accuratamente distribuito sulle cipolle, rimettete in formo per altri 10 min.

Passato il tempo di raffreddamento della pasta toglietela dal frigo e stendetela col mattarello facendo in modo che risulti poco più grande della pirofila.

Usatela per coprire le cipolle (al termine dei 10 min) rimboccando in alto l’eccesso di pasta, bucherellatela con una forchetta prima di reinfornate per altri 20 min circa.

Usate la pasta per coprire le cipolle rimboccando in alto l’eccesso di pasta, bucherellatela con una forchetta
Una volta terminata la cottura come direbbe la Clerici, “scaravoltatela” in un piatto da portata e servitela!!!

buon appetito con questa versione della Tarte-tatin alle cipolline borrettane!!

… e grazie Stefania per questa gustosa ricetta!!!!

7 pensieri riguardo “Tarte-tatin alle cipolline borrettane

ciao, sarò felice di leggere i tuoi commenti