Tarte-tatin di albicocche

Tarte-tatin di albicocche
L’estate è la stagione della frutta, quella più dolce e golosa!!

In questo periodo i dolci fatti con con la frutta sono una vera loveria!!! …ed allora per la colazione o la merenda mi preparo delle torte facili e leggere, ma sfiziose!

Oggi vi do la ricetta della mia versione della Tarte-tatin di albicocche, ma fatta con una frolla decisamente alternativa, in questo impasto ho sostituito il burro con la ricotta in modo da renderlo meno pesante, ma più estivo e quotidiano! 


Tarte-tatin di albicocche


 INGREDIENTI per una tortiera da 26

Per la pasta:
180 farina integrale
80 g zucchero di canna integrale
125g ricotta

Per il fondo:
500g albicocche
2 cucchiai di zucchero di canna integralePREPARAZIONE

Impastate a mano farina, zucchero e ricotta fino ad ottenere una palla uniforme che riporrete in frigo per mezzora.
distribuite le metà delle albicocche con la parte della buccia appoggiata al fondo della teglia
Intanto lavate e tagliate a metà le albicocche eliminando il nocciolo, distribuite le metà con la parte della buccia appoggiata al fondo della teglia (io ne uso una in ceramica), poi copritele coi due cucchiai di zucchero ben distribuiti e fate riposare finché non sarà ora di ricoprirle con la pasta.
stendete la pasta sulla carta da forno sara più facile girarla
Quando sarà passata la mezzora tirate fuori la pasta dal frigo e stendetela col mattarello su un foglio di carta da forno fino alla dimensione giusta per ricoprire la tortiera.Ora ricoprite le albicocche e forate con una forchetta l’impasto in modo che non gonfi in cottura.
Ora ricoprite le albicocche e forate con una forchetta l’impasto in modo che non gonfi in cottura.

Infornate a 190 gradi per 40 min circa, quando sarà ben caramellato il succo delle albicocche sarà cotta e la potrete sfornare “scaravoltandola” su di un piatto da portata e buon merenda!!!

Tarte-tatin di albicocche

Un pensiero riguardo “Tarte-tatin di albicocche

  1. Mmmmm…l'aspetto e' veramente goloso ed è senz'altro leggera, niente uova, niente burro: ottimo!!! Apprezzo in particolare come hai fatto la pasta, una bella variante light della frolla più comune che si potrà utilizzare con una bella varietà di ripieni!

ciao, sarò felice di leggere i tuoi commenti