Thailandia – Chapter 1 I taxisti di Bangkok

 La prima avventura delle Affe quest’anno si è consumata appena uscite d’aeroporto…. ed è stato un classico di Bangkok!
….il taxista non riusciva a trovare il Bang Glang Soi, la nostra casa per i prossimi giorni!

Questo povero uomo dopo aver detto si si, che sapeva dove andare, ha fatto numerosi tentativi girando a rigirando per le stadine di Bang rak, nella vana speranza che noi riconoscessimo il posto….
Poi finalmente dopo nostro suggerimento ha provato a chiamare, non la struttura, ma bensì il suo capo taxi, il quale ci ha fatto fare atri giro a vuoto, poi ha provato col numero sul nostro foglio di prenotazione, ma alto tentativo fallito…. Era il numero di un cellulare al quale lui metteva il prefisso di BKK… non era il tassista più sveglio della città! In più non ci vedeva molto bene da vicino e i numeri glieli abbiamo dovuti dettare noi… (per fortuna che avevamo pattuito un forfait 500 thb e non siamo andate a tassametro!!!!)
Maiale in salsa di ostriche e pollo in agrodolce con verdure e anacardi
…poi all’improvviso, mentre eravamo fermi in angolo nel tentativo di telefonare, passa un uomo a fianco al taxi e al nostro autista viene la brillante idea di fare alla vecchia maniera, chiedere indicazioni a qualcuno del posto!!!!!!!
Così finalmente ad un ora ormai tarda arriviamo a destinazione, dove ci attendeva una bella pulita e profumata cameretta un ottima cucina!!
e… un tacchino gigante che dalla strada ci fissa mentre ceniamo!!!
Dopo circa più di 20 ore di viaggio abbiamo trovato il nostro tacchino!!!!

6 pensieri riguardo “Thailandia – Chapter 1 I taxisti di Bangkok

ciao, sarò felice di leggere i tuoi commenti