Torta di Riso Simona

Il post di oggi nasce da una collaborazione multipla!!
Per prima: la ricetta, per la quale ringrazio innanzitutto Simona che mi ha fatto cambiare idea sulla torta di riso fatta in casa!

Non avevo mai trovato una ricetta di questa torta che mi soddisfacesse fino in fondo e che non avesse quel forte sentore di uovo che mi ha sempre dato l’idea della “frittatona”, finché un bel giorno a casa di un amica, Simona per l’appunto, assaggio il suo cavallo di battaglia e me ne innamoro, così, nemmeno a dirlo, mi faccio dare la sua ricetta. I segreti per evitare l’effetto “frittatona” sono oltre ovviamente ad avere poche uova, il rum, il limone, ma soprattutto il dividere le uova e mettere gli albumi montati a neve! Il mio contributo, quale tocco personale, alla bontà di questa torta sono la bacca di vaniglia (al posto della vanillina) e una bella stecca di cannella!.

Per secondo: la presentazione, per la quale ringrazio invece Serena di Studio BÜ che è stata così gentile da prestarmi il piatto da portata di sua creazione che vedete sotto alla torta ed al mio albero di natale!!! Se siete a corto di idee per i regali di natale, ma non solo, andate a visitare il suo sito, ci sono un sacco di cose belle!

3a486-_20151208_165858

  TORTA DI RISO SIMONA


 INGREDIENTI 

200g di riso (io uso vialone nano, ma va bene anche il più comune carnaroli)
1 l. di latte
200g zucchero
3 uova
50 burro
buccia di 1+ ½ limone
1 bacca di vaniglia
1 stecca di cannella
1 bicchierino di rum

PREPARAZIONE

Mettete a freddo in un tegame il riso a cuocere nel latte con la cannella, la scorza di 1/2 limone e la bacca di vaniglia che avrete precedentemente inciso a metà per il senso della lunghezza raccolto i semi e messo tutto nel latte .
Spegnete il fuoco una volta che il riso sarà cotto, aggiungete burro, zucchero e la buccia di 1 limone grattugiata, poi mescolate bene e lasciate raffreddare.
Intanto dividete le uova e montate a neve ferma gli albumi.
Quando il composto sarà tiepido potrete aggiungere i tuorli, il rum e mescolare bene, poi lentamente un po’ alla volta aggiungerete gli albumi mescolando dal basso verso l’alto.
Foderate una teglia a cerniera con carta da forno bagnata e strizzata e rovesciateci dentro il composto, informate a forno caldo preriscaldato a 200° per 10 min. poi abbassate la temperatura a 160° e proseguite la cottura per 1 ora. Controllate la cottura con uno stecchino prima di togliere dal forno.
Fate raffreddare bene prima di togliere la torta dalla carta forno poi coprite con una spolverata di zucchero a velo e ditemi se non è strepitosa!!!
Ho preparato questa torta anche in versione con latte di avena e zucchero di canna integrale (in questo caso basteranno 150g) ed è sempre buonissima!
versione con zucchero di canna integrale e latte di avena
Ora tocca a voi, provate la torta di riso di Simona e ditemi se non è stra buona!!

3 pensieri riguardo “Torta di Riso Simona

  1. Conosco la ricetta originale e concordo nel dire che è buonissima!!! Le tue varianti sono interessanti, ma devo dire che quella che mi incuriosisce di più e' la versione con zucchero di canna e latte d'avena. Le dosi restano invariate?
    A chi deciderà di provare questa torta: Buon appetito!!!

    1. Ciao Giorgia,
      io utilizzo zucchero di canna integrale (per intenderci quello molto scuro, non la cassonade che invece è più chiara e meno dolce) essendo quindi molto dolce ne metto solo 150g, invece rimane invariata la proporzione tra latte di avena e riso! ovviamente in questo caso la torta risulterà più leggera e anche meno calorica

ciao, sarò felice di leggere i tuoi commenti