Pad thai

Quando mi viene voglia di cibo Asiatico la prima cosa a cui penso è il Pad thai thailandese [PAT taj] (ascoltare), pensate che addirittura ultimamente al posto degli spaghetti mi faccio un Pad thai! Vi chiederete perché! Beh, oltre ad essere molto buono, si tratta di un piatto completo dove ci sono proteine, carboidrati, fibre e grassi buoni, senza glutine e lo potete fare anche in versione vegetariana o eliminando l’uovo anche vegana! per cui cosa volete di più? … che si prepari in poco tempo? ingredienti Pad Thaiperfetto è un piatto per il quale ci vuole più tempo a preparare gli ingredienti che cuocerlo, una volta che avrete  tutto pronto, la cottura vi impiegherà non più di 10 minuti! Quindi cosa aspettate? Procuratevi gli ingredienti, al negozio multietnico di fiducia, e provatelo anche voi!

20160305_183911.jpgOggi vi do la ricetta che ho imparato a Chiang Mai, ma vi metterò anche tra parentesi le possibili alternative vegetariane!


PAD THAI

tempo di preparazione: 15′  difficoltà: facile   tempo di cottura: 10′

INGREDIENTI (per 1 persona)

100 gr spaghetti di riso (io preferisco quelli di formato tipo tagliolini)
50 gr di pollo petto/coscia tagliato in pezzettini [alternativa vegetariana: tofu altro tipo di proteine vegetali]
50 gr di tofu in cubetti da 1 cm
1 uovo
1 tazza di acqua  preferibilmente calda
1 scalogno tritato sottile
1 ciuffetto di erba cipollina tagliata a 2 cm di lunghezza
50 gr di germogli di soia
20 gr di carote grattugiate
50 gr di funghi sfiandrine
1 cucchiaino di arachidi tostate tritate
prezzemolo o coriandolo
1 cucchiaino olio di girasole (per ungere il wok)

per la salsa Pad Thai

1 cucchiaino di zucchero di canna integrale
1 cucchiaino salsa di pesce [alternativa vegetariana: 1 cucchiaino di sale]
1 cucchiaino di salsa di soia
1 cucchiaino di salsa di ostriche [alternativa vegetariana: salsa di funghi]
2 cucchiaini di salsa di tamarindo (molto difficile da trovare, ma potete anche non metterla)
1 cucchiaino di ketchup (opzionale)
1 cucchiaino di peperoncino in polvere (regolate in base al gusto)

PROCEDIMENTO

Innanzitutto mettete a bagno in acqua fredda gli spaghetti di riso, poi preparate la salsa in una ciotolina, unendo lo zucchero, la salsa di pesce, la salsa di soia, la salsa di ostriche, la salsa di tamarindo, il ketchup ed il peperoncino in polvere e mescolateli bene.

Scaldate l’olio in un wok a fuoco medio, aggiungete lo scalogno e rosolatelo, poi aggiungete il pollo ed il tofu e mescolate fino a quando il pollo non sarà cotto (essendo a pezzettini ci vorranno solo un paio di minuti).

Aiutandovicon la spatola dovrete spargere sulle pareti del wok finché l'uovo non sarà ben strapazzato e cotto con una spatola mettete in un lato del wok tutti gli ingredienti che avete cotto fin ora, mentre sul altro lato rompeteci dentro l’uovo che sempre con la spatola dovrete spargere sulle pareti del wok finché non sarà ben strapazzato e cotto, a questo punto lo potrete mescolare agli altri ingredienti.

aggiungete gli spaghetti di riso

Ora scolate gli spaghetti dall’acqua di ammollo e aggiungeteli in un lato del wok insieme alla salsa Pad Thai e all’acqua preferibilmente calda, mescolare fino a quando diventano teneri poi unite al resto degli ingredienti mescolando con cautela.

Aggiungete ora i germogli di soia, l’erba cipollina, le carote, i funghi e saltate nel wok. Togliete dal fuoco e servite guarnendo con altri  germogli di soia freschi, erba cipollina, succo di lime, una spruzzata di prezzemolo e arachidi tostate e tritate, e ……Buon appetito!!!

Pad Thai

Questo sito è ospitato su SiteGround, se volete fare come me ed usufruire dell’offerta speciale “FATTI RACCOMANDARE DA UN AMICO” di sidegroud cliccate qui e buon hosting!!!!Web Hosting

4 pensieri riguardo “Pad thai

  1. Urge un’altra cena thai!…anche se la preparazione sembra davvero semplice e alla portata di tutti! Inoltre, come hai giustamente suggerito, si possono applicare diverse variazioni a seconda del regime alimentare preferito!

ciao, sarò felice di leggere i tuoi commenti