la Côte d’Azur Cap d’Antibe e Mougin

I nostri giorni a Mougin sono passati veloci, uno ci è servito a fare un giro circolare da Mougin a Mougin e l’altro per andare al mare in Cote d’Azur  – Cap d’Antibe.

La Côte d’Azur, giro da Mougin a Mougin – Cap d’Antibe

Il giro da Mougin a Mougin è cominciato con un intera mattinata dedicata a Grasse, la visita guidata gratuita alla fabbrica vecchia di Fragonarde (ancienne usine, quella in centro per intenderci) e alle mostre / musei gestiti dalla famiglia!
Tutti i musei e le fabbriche a gestione Fragonarde sono gratuiti, perché sanno perfettamente che non riuscirai ad uscire da lì senza aver comprato niente! Anche il pk all’entrata dell’ancienne usine è l’unico gratuito di tutta la città, dedicato però ai visitatori della fabbrica!!… Il fatto che siano i maggiori produttori di essenze e profumi al mondo e creino profumi per tutte le più grandi marche li rende più magnanimi forse?!… Non ne sono certa, ma sono certa di essere uscita di lì con due profumi….

Abbandonata a malincuore Grasse e i suoi profumi solo dopo un pranzo alla Cigale (una bella insalata nizzarda), ci dirigiamo verso Vence passando dalle colline…. dove volenti o nolenti ci si imbatte nella Confiserie Florian a Pont du Loup, altra fabbrica, ma questa volta di caramelle nonché cioccolatini, anche qui visita e degustazioni assolutamente gratuiti…. Vabbè non mi ripeto… vi dico solo che ne vale la pena! Provate i calissons !!
Una nota a margine, queste fabbriche artigianali sono ancora funzionanti, quindi se andate la domenica non ci sarà nessuno a lavorare, saranno quindi più silenziose rendendo più facile capire la guida, ma se andate fra settimana vedrete le lavorazioni, sia dei profumi che delle caramelle!!!
Vence è la tappa successiva, poi San Paul de Vence, visti in quest’ordine vi sembreranno belli entrambi, sul viceversa non garantisco!!! Peccato che ci siano per entrambi solo pk a pagamento, dove la mia auto non è stata nemmeno benvoluta….

Vence - Provenza on the road

Vence - Provenza on the road

Vence - Provenza on the road

A proposito, fare GPL in Francia non è stata cosa semplice, intanto è stato necessario esaurire completamente il serbatoio, pare che ci siano differenze di pressione degli erogatori, poi trovare i distributori GPL non è cosa facile nonostante la mappa:
https://www.ecomotori.net/distributori/
In più una volta che lo trovi non esistono i benzinai, anche il gpl è solo self service…. Le istruzioni non sono assolutamente comprensibili non per questioni di lingua ma perché i disegnini non sono completi… così finisce che la prima volta ti arrendi, complice anche una signorina della cassa a cui non interessa niente venderti il GPL o niente! Poi ci riprovi e trovi una cassiera più simpatica che vedendoti affranta ti spiega come fare: 1 avvitare l’adattatore (e fin qui anche da noi): 2 agganciare bene l’erogatore con la leva a pistola grande: 3 (e qui arriva l’arcano) tenere premuto con forza il bottone verde sulla colonnina del distributore per tutto il tempo necessario al riempimento del serbatoio e fino al rallentamento dell’erogazione… 4 sganciare l’erogazione con la leva piccola e rossa a pistola: 5 andare a pagare perché sei finalmente riuscito a fare il pieno di GPL!!! 6 salire comunque a benzina su per i ripidi prendi dei paesini pêche della Provenza…

La Côte d’Azur, Cap d’Antibe

Le avventure continuano il secondo giorno che ci vede arrivare al Cap d’Antibe e affrontare il bellissimo Sentier du Littoral a partire dalle 11 del mattino, ecco magari a quest’ora andrebbe evitato, ma non eravamo le sole! acqua, scarpe da ginnastica e un cappellino sarebbero lo stretto indispensabile per affrontarla senza problemi!!! Tanto poi il resto della giornata lo passi spiaggiato su una spiaggetta municipale libera…

Sentier du Littoral - Provenza on the road - Côte d'Azur Cap d'Antibe
Sentier du Littoral – Cap d’Antibe

Sentier du Littoral - Provenza on the road

Plage de I'Argent Faux - Côte d'Azur Cap d'Antibe
Plage de I’Argent Faux
Baie des Milliardaires d'Antibes - Côte d'Azur Cap d'Antibe
Baie des Milliardaires d’Antibes

Quando poi ci si riprende ci sono ancora due posti da vedere uno prevede arrivare alla cima del faro verso il far della sera per vedere il panorama della penisola con i due lati del mare, l’altro è trovare un negozietto monomarca Tropezienne a Juan les Pins per portarsi a casa un modello esclusivo che in Italia non arriva!

Concludo tornando all’oggetto di questo blog, le nostre cene qui a Mougin hanno visto protagonisti, dopo aver incrociato: i suggerimenti dei padroni di casa, le recensioni di TripAdvisor e un rapido consulto col portafoglio :
Le petite fouet
L’amandier De Mougins

ECCO LA MAPPA CON L’ITINERARIO DI QUESTI DUE GIORNI IN Cote d’Azur Cap d’Antibe

 

Arrivo in Provenza

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.